I fatti sostenibili più significativi

Il Rapporto di Sostenibilità 2010 rappresenta un viaggio attraverso le diverse esperienze promosse in tema di sostenibilità sociale, ambientale ed economica. Un viaggio che approfondisce tre specifiche aree tematiche che rappresentano gli ambiti di intervento del Gruppo Autogrill dei prossimi anni:

  • la prima è riferita alle Persone (People) e mette in evidenza il rapporto con i collaboratori e con i consumatori;
  • la seconda si concentra su Prodotti e Servizi (Product&Service) e sottolinea la gestione efficace delle relazioni con i partner commerciali, caratteristica fondamentale per condividere know–how necessari eoffrire prodotti e servizi di qualità in grado di rigenerare il consumatore;
  • la terza è legata all’ambiente (Planet) e tratta l’impegno del Gruppo nel proteggere le generazioni future dal degrado ambientale.

 

NUMERI CHIAVE DEL GRUPPO – 2010
NUMERI CHIAVE DEL GRUPPO

People

Il Gruppo Autogrill è un’azienda di persone: è composto da collaboratori che, nei diversi settori, realizzano un servizio per una vasta gamma di consumatori. Queste due grandi comunità di persone si incontrano e stabiliscono le loro relazioni all’interno dell’esperienza comune del viaggio.

Verso i propri collaboratori il Gruppo Autogrill ha il compito di garantire la dignità, la tutela e il rispetto dei diritti di ogni singolo individuo, di garantire un ambiente di lavoro salubre, sicuro e privo di alcun tipo di discriminazione. Il Gruppo ha ottenuto la Certificazione Etica SA8000 (standard internazionale che contiene i requisiti per un comportamento eticamente corretto delle imprese e della filiera di produzione verso i lavoratori) per Autogrill Italia e la Certificazione OHSAS18001 (standard che specifica i requisiti per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro) per World Duty Free. Ma non solo. Si impegna anche nella cura delle buone relazioni interne attraverso una precisa definizione dei ruoli e delle responsabilità, favorendo l’assunzione di decisioni nell’interesse dell’impresa e dei propri stakeholder, mettendo in campo strategie differenziate, per rispondere alle richieste di opportunità di carriera e bilanciamento tra vita lavorativa e privata. Nel 2010 sono stati spesi circa € 7 milioni per corsi di formazione e il 24% degli stage attivati in Italia nel corso del 2009 è stato convertito in un contratto a tempo determinato nell’anno seguente.

Verso i consumatori il Gruppo Autogrill dichiara un impegno altrettanto importante: garantire il rispetto di specifici standard di qualità in tutti i processi di erogazione dei prodotti e servizi, diffondere una maggiore consapevolezza sugli aspetti nutrizionali e salutistici degli alimenti supportando la tipicità della produzione agroalimentare e le diversità merceologiche nel pieno rispetto delle tradizioni etniche e multiculturali e rispondendo all’esigenza dei consumatori che cercano prodotti naturali e nutrienti, piacevoli e sani. Allo stesso tempo, nei confronti dei consumatori che viaggiano nei punti vendita del Travel Retail, Autogrill vuole mantenere alti standard dell’offerta: aumentare la forza attrattiva dei propri locali e dell’offerta commerciale grazie ad uno spirito innovativo, con nuovi prodotti e concept con l’obiettivo di creare valore per i concedenti e per i consumatori.

Product & Service

Rimanere al passo con le richieste delle diverse tipologie di consumatori e sostenere la presenza del Gruppo su scala internazionale è un’impresa che Autogrill non potrebbe affrontare da solo. Per raggiungere i propri obiettivi e proporre un’offerta commerciale sempre più vasta e differenziata, il Gruppo ha sempre cercato di costruire solide relazioni con i fornitori, brand partner e concedenti in nome di un’impresa difficile ma comune. Nell’interesse del consumatore, l’attenzione per prodotti e servizi è un impegno che il Gruppo affronta attraverso l’interazione quotidiana con i propri fornitori al fine di migliorare l’efficienza, la condivisione di informazioni e la qualità dei prodotti da offrire nei punti vendita. Oggi l’offerta dei prodotti alimentari Autogrill si è notevolmente ampliata venendo incontro alle specifiche esigenze di celiaci, vegetariani, musulmani e consumatori attenti alla provenienza dei prodotti dai circuiti equo e solidali. È grazie alla costante collaborazione con i partner che il Gruppo riesce a gestire l’attuale diversificazione del business e a concretizzare la propria volontà di leggere e comprendere i moderni trend di consumo.

Planet

Nei Paesi del Gruppo vengono realizzati continui programmi di sensibilizzazione per diffondere il rispetto dell’ambiente. Dalle newsletter, alle campagne di comunicazione ad hoc, alle survey ambientali, fino al lancio della sezione “Afuture” all’interno del portale aziendale.
L’obiettivo è incoraggiare lo sviluppo di una cultura attenta al rispetto delle persone e dell’ambiente, attraverso semplici gesti quotidiani.

Per rendere i punti vendita sostenibili sono necessari continui studi e ricerche funzionali alla definizione delle strutture (illuminazione, condizionamento, sistema idrico, arredi, attrezzature, finiture interne), con il continuo supporto e la collaborazione di autorità, fornitori, partner commerciali ed esperti designer. Realizzare un nuovo punto vendita, oppure ammodernarne parti dello stesso, significa quindi preoccuparsi di un insieme complesso di fattori: in primis del suo grado di integrazione nell’ecosistema che viene definito attraverso l’analisi delle diverse fasi del ciclo di vita dell’edificio, dei materiali e degli impianti, tenendo conto delle realtà differenziate come gli aeroporti, le autostrade, le stazioni ferroviarie, i centri commerciali in cui il Gruppo opera in concessione.
Le fasi iniziali di progettazione sono le più importanti perché sono quelle in cui si decidono gli impatti sull’ambiente che influiscono non solo sulla costruzione, ma anche sulla gestione, la manutenzione e addirittura sulla dismissione di un edificio.

L’impegno concreto del Gruppo Autogrill sul fronte ambientale è rappresentato da alcune importanti realizzazioni:

  • Durante l’estate 2010 è stato inaugurato il Delaware Welcome Center. Una struttura di circa 4.000 m2 presente sul canale autostradale americano, che è stata certificata secondo i principi dello standard di progettazione e costruzione del Leadership in Energy and Environmental Design (LEED).
  • Il Progetto “Destinazione Ambiente”, nato dalla collaborazione con Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi), Waste Italia e il gruppo Hera (principali gestori italiani di raccolta rifiuti) e ID&A per la costruzione delle attrezzature per la raccolta differenziata in autostrada, è stato esteso da 4 a 13 stazioni di servizio presenti sulle principali arterie autostradali italiane.
  • Sempre più società, tra cui World Duty Free e Aldeasa per il Travel Retail e Autogrill Francia, HMSHost ed ora anche Autogrill Italia per il Food & Beverage, hanno deciso di utilizzare sacchetti prodotti con materiale riciclato o bio–degradabile.